KORG MW-1608

New

MIXER IBRIDO ANALOGICO/DIGITALE 16 CANALI

Maggiori dettagli

Momentaneamente Esaurito

1 249,00€

Aggiungi alla lista dei desideri



Pagamento da 3 a 10 rate con Soisy.

Esempio: 10 rate da 132,97€ - Importo totale 1 329,73€ (TAEG 14,78%).

Descrizione

La nuova linea di mixer ibridi, analogico-digitali di KORG SoundLink MW 1608 e 2408, sono stati realizzati in collaborazione con il leggendario team di progettazione di Greg Mackie e Peter Watts. Entrambi i modelli, a 24 e 16 canali, uniscono i vantaggi del controllo immediato offerto dall'analogico, indispensabile per intervenire rapidamente dal vivo, alla straordinaria qualità e potenza del suono digitale, unita a un'interfaccia con funzioni più accessibili per i musicisti rispetto alla concorrenza, dettagli che fanno la differenza. I mixer SoundLink ad un primo sguardo sembrano solo dei convenzionali mixer 16 e 24 canali. Basta poi utilizzarne uno per scoprire tutte le funzionalità e le idee operative tipiche di Greg Macki. Ascoltando il suono del vostro mix live si comprende il perché Peter Watts ha collaborato nella progettazione delle leggendarie console Trident e nella realizzazione di moltissimi processori e preamplificatori hi-end da studio; ma questi due illustri personaggi non si sono limitati alla sola fase teorica e progettuale, ma hanno anche attivamente utilizzato i loro strumenti per oltre 40 anni. I nuovi preamplificatori microfonici HiVolt vanno ben oltre l'affermazione riscontrabile in altri mixer di: "basso rumore e alta headroom". Quando ascoltiamo registrazioni come: "White Album", "Rated R" e "Loud" di Rhianna, "Goodbye Yellow Brick Road" e letteralmente centinaia di altri CD familiari, percepiamo il suono delle leggendarie console di missaggio Trident. Peter Watts ha avuto un ruolo importante nello sviluppo della loro tecnologia ed ha trasferito negli strumenti che crea al giorno d'oggi tutta questa esperienza, unita al gusto per il suono: caldo, ricco, di grande qualità e dinamica. I preamplificatori microfonici HiVolt offrono il massimo in termini di Headroom rispetto a qualsiasi mixer analogico o digitale sulla stessa fascia di prezzo: tensione interna 16,5V, anche sui canali stereo dove normalmente gli altri mixer sono carenti. SoundLink è stato progettato per risultate pratico e semplice al massimo grado, è l'unico piccolo mixer che possiede 4 Mute Group, che consentono di programmare e richiamare all'istante diverse combinazioni di canali, utilissimo nel caso in cui ci siano vari gruppi sul palco, per eseguire brani diversi, o performance soliste. Il momento della regolazione dei monitor di ascolto dei musicisti è spesso una fase critica e complessa, specialmente quando qualche esecutore vuole ascoltare di più il proprio strumento o voce nel monitor. SoundLink è dotato dell'esclusiva funzione Phone, che per mezzo di due manopole dedicate aumenta, semplicemente ruotandole, l'intero Mix nel canale individuale del musicista; questo evita di dover modificare le impostazioni del Mix principale oppure di dover dedicare un bus a questo scopo. In questi mixer non è stato usato un processore d'effetti digitali generico, bensì un sofisticato DSP proprietario di alta qualità, esempio della pluridecennale esperienza del marchio in questo settore; con 24 effetti digitali efficaci e realistici, con tutti i parametri editabili, salvabili, richiamabili e attivabili anche tramite un interruttore a pedale, di grande versatilità d'impiego, grazie anche a loro versioni alternative già pronte da usare, come ad esempio sui riverberi, tutti dotati della variante "Warm". E' anche presente un generatore di segnale campione con un analizzatore di spettro a 31 bande, un'altra notevole esclusiva SoundLink per un mixer in questa fascia di prezzo. L'uso degli effetti digitali in un mixer può essere frustrante specialmente se questi vengono sepolti in complicati menu a scorrimento, magari all'interno di altri menu. Su SoundLink il loro utilizzo è immediato grazie a tasti di assegnazione dedicati: L/R, AUX 1 & Aux 2, indipendenti per gli EQ e il controllo della dinamica. Limiter, Compressori, Noise Gate del mixer sono efficaci senza essere mai aggressivi o esagerati, ogni modulo possiede parametri modificabili e richiamabili. Questo Mixer inoltre può gestire e risolvere facilmente problemi di acustica grazie ad un analizzatore di spettro 31 Bande unito ad un ultra-efficiente EQ Paragrafico 31/9 Bande.

Caratteristiche Tecniche:

  • Mixer a 16 canali con un vero design ibrido sviluppato da Greg Mackie e Peter Watts
  • Preamp microfonici HiVolt, Velvet Sound AD/DA e fader ALPS assicurano un suono e una sensazione di prim'ordine
  • EQ 3-bande ottimizzati per canale e compressori a 1 manopola rendono la composizione del mix un gioco da ragazzi
  • Quattro gruppi di disattivazione dell'audio consentono di richiamare istantaneamente diverse combinazioni di canali
  • La sezione monitor ben ponderata fornisce una soluzione a 1-manopola per ottenere "più me" nel mix monitor
  • La configurazione a 8 bus è utile in una varietà di applicazioni studio e live
  • Effetti digitali Korg di qualità da studio - alcuni selezionati dalla workstation Kronos di Korg
  • La soppressione del feedback super comoda elimina suoni indesiderati
  • Analizzatore di spettro integrato con generatori di toni di prova: una rarità in questa fascia di prezzo
  • Dimensioni: 396 x 187 x 530mm
  • Peso: 8kg

Recensioni

Scrivi una recensione

KORG MW-1608

KORG MW-1608

MIXER IBRIDO ANALOGICO/DIGITALE 16 CANALI

Scrivi una recensione

30 altri prodotti della stessa categoria: